ERS Luganese
e-mail: contatto@arsl.ch
Home Area riservata
Mail News RSS Seguici su FaceBook   
tel. Fax+41 91 961 82 00
Il territorio

Quasi 2/3 del territorio sono ricoperti da boschi

Il Luganese è una terra di montagne e di acque.

Il Lago Ceresio (270m) è il punto più basso metre il punto più alto è il Monte Camoghé situato a 2228 m.s.l.m. Altre cime riconosciute sono il Gazzirola (2116 m), i Denti della Vecchia (1491 m), il Monte Boglia (1516 m), il Tamaro (1961 m) e il Monte Lema (1621 m). Il territorio è poi caratterizzato a quote più basse dal San Salvatore (912 m), dal Monte Bré (925 m).

Il Lago di Lugano, o Ceresio, costituisce, con le montagne che lo attorniano, la massima risorsa naturale della regione. La sua superficie su territorio svizzero è di 31 km2 (totale 49 km2). Il suo volume è di 6'500 mio di m3.
I fiumi principali che si immettono nel Ceresio sono il Cassarate, la Magliasina, il Mara e il Vedeggio. Il fiume Tresa è un emissario che lo collega con il Lago Maggiore.

Il distretto di Lugano (*) è il quinto per superficie ed il primo per popolazione del Cantone Ticino. La densità della popolazione è la seconda, dopo Mendrisio, più elevata del Cantone (483 abitanti per km2 – Ticino: 119).
Nel comprensorio si trova anche Ponte Tresa, che con una superficie di soli 28 ettari (0.28 km2) é il più piccolo della Svizzera.

Secondo la sua utilizzazione, la superficie (in ettari) si ripartisce in:

 

Bosco 20'096 65 %
Terreno agricolo 4'377 14 %
Insediamenti e traffico 4'425 15 %
Improduttivo 1'805 6%
Totale 30'703 100 %

 

 

Fonte: USTAT - Annuario statistico Comuni 2010 - Rilevazione 1992/1997; Dati della Regione Luganese + Isone

stampa

Finanziamenti

FPRL 2017

Il Fondo di Promozione Regionale per il Luganese (FPRL) è lo strumento finanziario a sostegno di progetti locali di piccole e medie dimensioni (clicca per saperne di più).

Leggi...

Agenda